Guida turistica di Castiglione del Lago

guida turistica castiglione lago   guida turistica castiglione lago  guida turistica in toscana

Toscana-Umbria: il Trasimeno


Sul promontorio che sovrasta una sponda del Lago Trasimeno troviamo Castiglione del Lago, uno dei borghi più suggestivi al confine tra la Toscana e l’Umbria. La cittadina fu fondata dagli Etruschi e ampliata dai Romani, ma è nel periodo medievale che raggiunge il suo massimo splendore, sotto la guida della famiglia Corgna.

La caratteristica Rocca del Leone, realizzata nel XIII secolo da Federico II di Svevia quale struttura difensiva a picco sul lago, ti aspetta al termine di una piacevole passeggiata lungo le vie cittadine, accompagnati dalla tua guida turistica, per regalarti uno scorcio davvero unico sull'area naturale protetta del Parco Regionale del Trasimeno.

guida turistica castiglione lago

Cosa vedere a Castiglione

la storia della famiglia Corgna

La guida turistica di Castiglione del Lago non può che iniziare la visita dal Palazzo Ducale, anche noto come Palazzo Corgna, la reggia della famiglia voluta da Ascanio della Corgna nel 1563. Inizialmente concepita come residenza di campagna, il palazzo ebbe l’onore di ospitare personaggi del calibro di Leonardo Da Vinci e Niccolò Machiavelli, mentre oggi è sede del comune di Castiglione. Il Palazzo Corgna è collegato alla celebre Rocca del Leone attraverso un affascinante camminamento coperto, affacciato sul lago. A Castiglione sono ancora visibili le 3 porte di entrata al centro del borgo: Porta Perugina, Porta Fiorentina e Porta Senese.

guida turistica castiglione lago

Eventi e manifestazioni

cortei e rassegne internazionali

Castiglione del Lago è sede di alcune manifestazioni come, ad esempio, Coloriamo i Cieli, quando a fine aprile i cieli del lago vengono colorati da centinaia di aquiloni, oppure la Sagra dei Tulipani, durante la quale Castiglione viene adornata con bellissimi fiori, carri allegorici, cortei in costume e un Palio tra contrade. D'interesse culturale è la Rassegna Internazionale del Folklore, quando gruppi folkloristici di diversi paesi mostrano le loro culture popolari all’interno della Rocca. Luci sul Trasimeno è, invece, una nuova e originale manifestazione del periodo natalizio: l'albero di Natale più grande del mondo, “disegnato” sull’acqua da migliaia di luci.

guida turistica castiglione lago

Cosa fare sul Trasimeno

sport, relax, enogastronomia

Il Lago Trasimeno è un’attrazione irrinunciabile e, dopo una visita a Castiglione del Lago, puoi scoprire le numerose attività proposte dalla zona lacustre. Le coste del lago offrono, infatti, l’opportunità di trascorrere rilassanti giornate su spiagge attrezzate, tra relax e deliziosi pranzi con vista sull'acqua, senza dimenticare gli sport acquatici come la vela, il windsurf, il kitesurf e il canottaggio.
Se si desidera solcare le acque del lago, da Castiglione ti puoi imbarcare con la tua guida turistica per raggiungere una delle isole, magari fermandoti in uno dei tanti ristoranti per assaporare la gastronomia locale, fatta di pesce di lago.

Guida turistica del Lago Trasimeno

Cosa vedere nei dintorni


Ci sono molte località poco distanti dal centro di Castiglione che meriterebbero una visita ma, prima di tutto, come guida turistica vorrei offrirti la possibilità di visitare le Isole del Trasimeno, attraversando le acque con un traghetto.

Ti aspettano l'Isola Maggiore, che ospita un villaggio medievale di pescatori e una serie di edifici religiosi davvero caratteristici; l'Isola Minore, di proprietà privata; l'Isola Polvese, oggi parco naturalistico-scientifico, con testimonianze di antichi insediamenti tra cui l’abbazia romanica, il castello medievale e una meravigliosa villa novecentesca. Da non dimenticare due piccoli borghi, Panicale e Magione, luoghi di grande fascino dai tramonti spettacolari.

percorsi del Trasimeno

Guida turistica del territorio

Guida alle Isole del Trasimeno

Appena sbarchi sull'Isola Maggiore, ti troverai immerso in un delizioso abitato con case di origine tre-quattrocentesca. Da qui parte l’escursione che, dopo una piacevole passeggiata sul lungo Lago, ci conduce alla splendida chiesa romanica di San Salvatore, alla chiesa gotica di San Michele Arcangelo e al Castello Guglielmi. L'altra Isola, la Polvese, si raggiunge con un traghetto che parte dal borgo di San Feliciano. Fa parte dell'Oasi Faunistica del Lago Trasimeno e, con una breve camminata lungo il lago, accompagnato dalla tua guida turistica, raggiungerai la Rocca (visitabile), la chiesa medievale di San Giuliano e il Giardino delle Piante Acquatiche di Pietro Porcinai.

Guida turistica a Magione

Di origini etrusco-romane, le prime notizie storiche risalgono al Medioevo quando, per assistere i pellegrini, i Cavalieri dell'Ordine Ospitaliero di San Giovanni da Gerusalemme fondarono l'ospizio chiamato "La Magione di Pian del Carpine": il nome si estese a tutto l'abitato, dando vita all'odierna Magione. Per motivi di sicurezza, i Cavalieri di Malta trasformarono l'ospizio in un Castello, tra più belli dell'Umbria, caratterizzato da una pianta quadrata con torrioni circolari e un magnifico cortile interno. La guida turistica ti condurrà anche nel vicino borgo medievale di Montecolognola: la vista magnifica sul Lago Trasimeno è davvero appagante.

Panicale: borgo medievale

Luogo di grande fascino e di magia, tra i borghi più belli d’Italia e insignito della bandiera arancione, Panicale è un piccolo borgo umbro ancora immerso in un’atmosfera medievale. La sua posizione strategica, in epoca antica, lo rese di fondamentale importanza sia per l’approvvigionamento di cibo e acqua, sia per difendere la città di Perugia. La sua struttura mantiene ancora l’aspetto del castello medievale e il centro storico racchiude alcune meraviglie architettoniche, come la Collegiata di San Michele Arcangelo e il Palazzo del Podestà, in stile gotico-lombardo. La piazza antistante il Palazzo offre una magnifica vista delle colline circostanti, nonché delle calme acque del Lago Trasimeno.

visite guidate private

Prenota la tua guida turistica, scopri la Toscana

Accedi ai servizi, scegli la competenza


Contatti